linux su usb con slax

Dettagli

linux su usb o hard disk esterno

 

introduzione:

Esistono molte distribuzioni linux avviabili da usb, sia pen usb che hard disk usb. Ho deciso di recensire slax per la sua semplicità e modularità che, secondo me, lo rende uno delle migliori distro usb in circolazione. Naturalmente anche slax può essere scaricata in iso ed essere bruciata su cd tale da creare una cd live. Tuttavia , in questo ultimo caso avremo limitazioni in caso dovessimo usarla su dei netbook visto che sono sprovvisti di lettore cd o su pc con lettore cd guasto. Inoltre la distro live su cd non permette di salvare eventuali file di configurazione sul cd stesso rendendo l'uso poco versatile e configurabile.

Installando Slax su pendrive o comunque su supporto usb avremo il vantaggio di poter configurare i programmi che utilizziamo quante volte vogliamo senza perdere le impostazioni che evidentemente rimarranno memorizzate sulla pendrive o sul supporto usb utilizzato.

Pensate alla comodità di installare un client email e di non pordere mai le impostazioni ne i messaggi scaricati. In definitiva è come installare ed utilizzare una sistema operativo linux su un hard disk interno.

Programmi disponibilli:


Slax è un sistema modulare al massimo. Ciò vuol dire che possono essere installati, rimossi ed utilizzati solo ed esclusivamente i programmi che ci interessano. Inoltre potremmo aggiungere e togliere quello che vogliamo in qualsiasi momento con una semplicità a prova di niubbo. La quantità di programmi ed applicativi disponibili su Slax è enorme e copre quasi il 100% di quelli disponibili per  una normale distro linux.

Cosa server per installare slax su una pendrive usb?

lato hardware:

  • un pc (linux o windows)
  • una chiavetta usb
  • una connessione ad internet

lato software

  • il file tar della distro scaricabile dal sito www.slax.org

Istallare Slax da windows

Se abbiamo tutto il necessario, vedi sopra, e usiamo un sistema operativo windows basta seguire i seguenti passi:

  • inserite la pennetta usb nel pc e se non lo è gia formattate la pendrive in fat32, lo sono tutte quelle in commecio,
  • Scompattete il file .tar scaricato (potete usare winrar) nella pennetta usb
  • entrate nella penneta e trovere du cartelle : '/boot/' and '/slax/'
  • entrate nella cartella 'boot' e fate doppio click sul file .bat  per windows cioè il file bootinst.bat 
  • Attendete qualche secondo ed il gioco è fatto. Ora la pennetta ha una distro installata ed avviabile da pennetta usb. Provate

 

Istallare Slax da Linux

Come sopra solo che file da avviare nella cartella 'boot' nella pendrive è bootinst.sh invece di bootinst.bat che è solo per windows.

Aggiungere ulteriori programmi alla nostra distro usb

Premetto che dal sito www.slax.org si ha la possibilità di scaricare il core del programma e tutti i programmi che ci interessano producendo un solo archivio .tar installabile come su detto. Se invece si sceglie di scaricare la versione già pronta (circa 200mb) anche dopo l'installazione si potrànno aggiungere nuovi programmi, caricandoli a richiesta o facendoli caricare al bisogno. Questo è un'altro punto di enorme importanza inquanto si consumano le risorse che realmente usiamo. Dal lato pratico per aggiungere un programma basta ricercarlo nella sezione 'moduli' dal sito di slax sulla pennetta (non ha importanza in quale posizione si salvi) a sistema avviato da usb aprendo il menu --> sitema --> gestione moduli si seleziona il modulo affiche il sistema lo carichi ed il gioco è fatto. Il nuovo programma è pronto all'uso. Specifico che ad ogni avvio il sistema non caricherà in automatico i programmi aggiunti che andranno caricati ogni volta. Se invece si desidera che alcuni programmi debbano essere caricati all'avvio basta salvare il modulo interessato nella cartella  'slax'/'modules'. Cosi facendo ogni volta che si avvia slax si avvierà avrà con se tutti i programmi che abbiamo messo nella cartella 'slax'/'modules'. Con la stessa semplicità è possibile rimuovere eventuali programmi che dovessero essere piu utili.

un piccolo suggerimento..

Appena scaricato il pacchetto .tar della slax presente qui sarà gia presente il wifi assistant per la connessione a rete wifi che funzione per tutte le reti libere (open) senza sistema di protezione/criptazione (es protezione wpa/wpa2 ). quindi se volete connettervi ad una rete protetta da password occore scaricare ed installare il modulo wpa_suppliant. ve ne sono diverse versioni (almeno 2) sul mio acerino con scheda atheros funziona benissimo la wpa_suppliant_5.0.1.

per i piu esigenti in termini di stabilità..

Slax salva dati e configurazione dei programmi nella cartella 'changes' della directory slax sulla pendrive.  Un errore di scrittura od a seguito di  una chiusura forzata del sistema i file in questa cartella possono essere corroti perdendo cosi le nostre configurazioni e costringendoci ad avviare slax con l'opzione selezionabile all'avvio 'alwaise freesh' che si può intendere come: 'carica slax senza tenere conto delle mie configurazioni precedenti'. Il sistema si avviera normalmente ma avremmo perso tutte le nostre personalizzazioni.

Dunque come ridurre questa spiacevole situazione? pe prima cosa si deve evitare di togliere la chiavetta usb con il sistema slax a pc acceso; in secondo chiudere sempre il pc con i comandi appositi e non forzando con il tasto di accesione/spegnimento.

Sicuramente però la cosa che fa la differenza in termine di stabilità è il file sistem su cui si installa Slax. Come dicevamo prima in genere le pendrive sono formattate in fat32 e slax può essere installato in fat32 ma tale tipo di filesistem è molto piu 'delicato' rispetto ad altri che possono ospitare slax. esempio ext2.

ext2 e un filesystem linux , uno dei primi ad essere utilizzati sotto linux. Non entrerò nel tecnico ma dirò semplicemente che tale file system ha per noi almeno due grossi vantaggi: primo: permette di ridurre al minimo il read/write su pennetta prolungandone la vita (scrive il meno possibile sulla pennetta durante l'uso del sistema slax) e secondo è meno delicato (la cartella 'changes' non si corromperà o comunque sarà molto difficile) di fat32.

Ecco come l' ho installato io..ma occore linux od una distro live linux

Premetto che Slax può essere installato semplicemente come detto precedentemente e non è obbligatorio eseguire ciò che invece illusterò qui di seguito.

Per rendere slax bello, come la installazione da windows e piu robusto come la installazione su file system linux ext2 ho agito cosi:

Su una pennetta usb da 4gb ho creato due prtizioni: la prima di 256mb formattandola in fat32 e la seconda con il restante spazio (3,70 gb circa) formattata in ext2.

i linuxiani possono usare il comando cfdisk /dev/sdd  per avere il tool cfdisk per la creazione delle partizioni e dei relativi filesystem (attenzione accertatevi prima del nome del v.s. device. in questo caso sdd è stato usato come esempio, potrebbe essere sdb , sdc  etc etc)
 

Una volta creato le partizioni ed i relavi file system (fat32 e ext2) si copia la cartella 'boot' nella partizione di 256mb in fat32 e la cartella 'slax' nella restante partizione formattata in ext2. A questo punto entriamo nella cartella boot e digitiamo il comando ./bootinst.sh . questo comando rendera la pennetta avviabile da usb con slax come sistema operativo.

va bene cosi...

Slax può essere avviato con diverse opzioni (es. solo in Ram) e fare moltissime cose, ma questo lo scoprirete dal soli.

buona fortuna

Commenti   

 
+1 #1 silvio 2012-10-08 09:16
ottimo grazie! :lol:
Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

   
© silweb.info

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. i cookie di terze parti , come google analitic - pulsanti social media ed altri, possono anche raccogliere dati di profilazione. se non accetti o non sei sicuro puoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie chiudere la finestra del browser e non navigare all'interno di questo sito oppure Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per informazioni piu dettagliate leggi la nostra  Cookie policy